Questo sito utilizza cookie per consentire una navigazione efficiente sullo stesso, per analizzare statisticamente le visite degli utenti, nonché cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, continuando a navigare o accedendo a un qualunque elemento del sito senza cambiare le impostazioni dei cookie, acconsenti all'uso dei cookie.
  • Tuo figlio ha problemi di malocclusione ed estetica dentale?

    Prova il metodo DENTIKID

    Una soluzione non invasiva, indolore, da utilizzare solo di notte.

    Con il metodo Dentikid
  • Tuo figlio ha problemi di malocclusione ed estetica dentale?

    Prova il metodo DENTIKID

    Una soluzione non invasiva, indolore, da utilizzare solo di notte.

    Protocollo tradizionale

DENTIKID Il protocollo non invasivo

Il protocollo DENTIKID del Dr.Zambelli nasce dopo una esperienza di oltre 15 anni, con i dispositivi del Dr.Yoshy Osamu dell'Università di Tokio.

DENTIKID risulta essere una soluzione versatile, non invasiva, semplice ed indolore, per risolvere le malocclusioni più comuni dei ragazzi, ben tollerato dagli stessi e gradito ai genitori, per la non invasività, il ridotto numero di controlli alla poltrona e la sua economicità.

Adatto a tutte le età?

Il sistema DENTIKID deve essere utilizzato nella fase evolutiva in cui si sviluppa l'apparato dentale. Quindi è consigliato l'utilizzo nei bambini compresi fra i 6 e i 14 anni.

PERCHE' SCEGLIERE QUESTO PROTOCOLLO?

RICHIEDI LA PRIMA VISITA GRATUITA

COME FUNZIONA DENTIKID

CASI CLINICI

 
Original Image Fine trattamento
Modified Image Inizio trattamento
Original Image Fine trattamento
Modified Image Inizio trattamento
 

Alcune indicazioni su come prevenire e curare le semplici malocclusioni nei ragazzi

Rivolgendomi ai genitori dei bambini in età scolare, vorrei dare loro alcune semplici indicazioni per prevenire e curare le possibili malocclusioni che si generano in questa età.

E' doveroso premettere che l'ORTODONZIA è quella branca odontoiatrica assai evoluta negli ultimi 50 anni che, utilizzando apparecchi di vario tipo, si prefigge di predisporre i vari organi dell'apparato masticatorio, al miglior sviluppo possibile, al fine di prevenire o eliminare inestetismi e malocclusioni. Se oggi praticamente tutti i nostri figli necessitano di ortodonzia, ciò non è da attribuire all'aumento delle patologie o malocclusioni infantili, ma piuttosto alle crescenti aspettative dell'individuo in tema di salute e di estetica. Ciò premesso dobbiamo sapere che la maggior parte delle malocclusioni si generano appunto in età evolutiva a causa di problemi diversi: predisposizione genetica, respirazione, deglutizione, atteggiamenti viziati ed altro. L'approccio dell'ortodontista alla problematica è quindi molto articolato e non può discriminare alcuno di questi fattori.

E' importante quindi che il genitore non perda il tempo prezioso che va dai 7 ai 13 anni, essendo questo il periodo decisivo per la correzione delle problematiche ortopediche, miofunzionali ed ortodontiche. La prima visita deve avvenire a 7-9 anni. E' fondamentale in questa sede una valutazione clinica e cefalometrica del soggetto al fine di individuare le caratteristiche che ci indicheranno la tipologia di crescita. Un consiglio? Osservate i vostri bambini nel sonno; respirano a bocca aperta? Ascoltate come parlano; hanno la voce nasale? Osservate come chiudono la bocca; quando sono rilassati o attenti a guardare la TV; resta uno spazio tra le labbra? Spesso il genitore si preoccupa del dentino storto o della carietta del dente deciduo che di solito a questa età è fisiologico, ma sottovalutano gli aspetti che non possono conoscere . E' per questo che è importante non perdere "il treno" della fase intercettiva!

Ricordatevi una visita dall'esperto tra i 7 e i 9 anni!

Apparecchi dentali a Reggio Emilia: l'innovativo protocollo DENTIKID

Il PROTOCOLLO DENTIKID, frutto della nostra decennale esperienza con gli apparecchi del Dr Osamu Yoshii dell'Universita' di Tokio, rappresenta, a mio avviso, quanto di più versatile ed efficace, si possa trovare nel vasto mondo dell’ortodonzia intercettiva e dell’ortopedia mio-funzionale, nell’approccio alla quasi totalità delle problematiche dell’età evolutiva.

Questa tecnica è basata essenzialmente su un semplice ma efficacissimo apparecchio notturno costruito in speciali siliconi.
L’azione combinata ortopedico-ortodontica, lo spostamento dentale programmato, il recupero della corretta posizione mandibolare, l’espansione del palato, la normalizzazione della respirazione, della deglutizione e della muscolatura masticatoria e periorale, sono tutti risultati ottenuti sorprendentemente da questo apparecchio, con il solo utilizzo NOTTURNO.
L’impiego ridotto alle sole ore del sonno, rappresenta un elemento vincente nelle terapie di lungo corso. Quando utilizzavo le tecniche ortodontiche convenzionali ero solito riscontrare, oggettive e comprensibili difficoltà da parte del bambino, a portare gli apparecchi nelle ore diurne anche in virtù dei crescenti impegni dei bambini in età evolutiva.
I risultati che ottenevo con i protocolli classici, erano riservati a quei pochi bambini che stoicamente riuscivano a sopportare vere e proprie torture causate dai vari apparecchi , all’impiego dei quali venivano condizionati, per giorni e notti di diversi anni.
L’approccio al PROTOCOLLO DENTIKID mi ha consentito finalmente di liberare i miei piccoli pazienti da questi strumenti terapeutici, che per quanto mi riguarda appartengono ormai al passato.
Mi piace dire che oggi il mio piccolo paziente si addormenta con l’apparecchio in bocca ed al mattino il suo ciclo terapeutico termina, anziché iniziare!

Richiedi informazioni

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com